Area DSA e BES

INTEGRAZIONE E INCLUSIONE DEGLI STUDENTI DSA/BES/104

 Con l termini DSA e BES si comprendono un gruppo eterogeneo di problematiche  che vanno dalla difficoltà nell’acquisizione e nell’uso di abilità di comprensione del linguaggio orale, lettura, scrittura, calcolo organizzazione dello spazio , in una situazione in cui, nella maggior parte dei casi, il livello scolastico e le capacità sensoriali sono adeguati all’età. Gli studenti con disabilità “certificata nelle forme e con modalità previste dalle disposizioni in vigore” (legge 104) , rientrano in una casistica che richiede un Piano Educativo Individualizzato.

 I sopracitati casi prevedono una Segnalazione Specialistica  effettuata attraverso l’uso di strumenti diagnostici di esclusiva competenza  di medici e psicologi. Da loro devono pervenire le informazioni in relazione al profilo neuropsicologico dello studente. Le informazioni fornite alla scuola devono essere precise e devono contenere anche indicazioni sulla compensazioni rese necessarie dallo specifico profilo dell’allievo.

 Gli studenti che presentano Disturbi da Deficit di Attenzione e Iperattività , sono gli studenti che pur in situazione di integrità cognitiva , trovano a seguire il normale piano di studi  e richiedono una personalizzazione dello stesso  come previsto dalla normativa precedente alla legge 170. Per questi studenti è prevista la stesura di un Piano Didattico Personalizzato (PDP) e Piano Educativo Individualizzato, in presenza di 104 (PEI).

 Il nostro Istituto da anni dedica grande attenzione agli studenti con disturbi specifici di apprendimento diagnosticati. Molte delle famiglie scelgono la nostra scuola proprio sapendo di queste particolari attenzioni da parte del nostro corpo docenti, appositamente formato e aggiornato sulle metodologie migliori per il supporto didattico degli alunni.

 In accordo con la Legge 170/2010 si garantisce “l’uso di una didattica individualizzata e personalizzata” con strumenti compensativi e dispensativi per ogni singolo alunno che ne avesse la necessità.

 In accordo con le segnalazioni pervenute ai docenti o al GLI (Gruppo di Lavoro per l’Inclusione) dell’Istituto, alunni che non hanno diagnosi particolare, ma hanno specifici e temporanei problemi che possono inficiare una partecipazione costante alla vita scolastica (es. problemi di lingua, problemi di salute, problemi famigliari particolari, attività sportive a livello agonistico od attività artistico/musicali a livello professionale) sono inseriti nel Progetto BES.

 Questo prevede un percorso personalizzato in cui viene data specifica attenzione in particolare alla programmazione degli eventi didattici, in modo da consentire all’allievo di affrontare serenamente il cammino scolastico, compresi i momenti di valutazione.

 In relazione a quanto esposto, le funzioni del Referente, Prof. Saverio Zuffanti, sono le seguenti: fornire indicazioni ai docenti dei Consigli di classe circa le disposizioni normative vigenti; fornire indicazioni in merito alla misure compensative e dispensative in vista dell’individuazione e personalizzazione della didattica ; collaborare all’individuazione di strategie volte al superamento dei problemi esistenti nella classe con studenti DSA; offrire supporto ai colleghi riguardo la didattica e per la valutazione degli apprendimenti; curare la dotazione di ausili e di materiale bibliografico all’interno dell’Istituto; diffondere le notizie riguardanti l’aggiornamento e la formazione nel settore; fare da mediatore tra famiglie, studente e strutture del territorio; informare gli insegnanti che effettuano supplenze nelle classi, della presenza di eventuali DSA; infine, il referente può promuovere progetti approvati dal Collegio Docenti nell’ambito dei DSA.

GLI: Gruppo di Lavoro per l’Inclusione

Per indirizzare al meglio la tematica ed offrire un servizio adeguato agli alunni e alle loro famiglie, ogni anno viene istituita una specifica Commissione, il GLI (Gruppo di Lavoro per l’Inclusione), con un referente, sempre a disposizione per chiarimenti, screening su alunni potenzialmente a rischio DSA, controllo della documentazione per gli alunni DSA accertati e formulazione del PDP (Piano Didattico Personalizzato), sottoscritto dalla famiglia, dall’alunno e dal Consiglio di Classe.

prof. Angelo Calvisi

Michela Messori

Leonardo Cavazzuti

Alessandro Cambiaso
Federica Cambiaso
Andrea Gatto
Elena Ghezzi
Bruno Mariani
Alga Pesce
Silvia Rocchi
Matteo Romano
Davide Salietti
Vienna Savino
Stefania Scotto